giovedì 13 settembre 2012

Gelato fiordilatte al profumo di vaniglia


Fuori è freddo e piove,sembra quasi una giornata invernale e allora perchè non addolcire questa giornata con un gelato che ci ricorda il bianco della neve?



Ma è ancora presto per tanto candore,ci aspetta un lungo inverno e allora un dolcissimo cuore rosso di amarena,mi riporta al calore dell'estate.......

ingredienti
  • 500g di latte intero
  • 150-200g di panna fresca
  • 30g di destrosio
  • 120g di zucchero
  • 30g di latte magro in polvere
  • 2-3g di neutro o farina di semi di carrube
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia

Versare in una pentola il latte lo zucchero ,il destrosio e il latte in polvere ,amalgamare e porre sul fuoco e mescolando ogni tanto portare a 85°(se non si possiede il termometro appena sobbolle spegnere).Togliere dal fuoco e unire la panna e il neutro o farina di semi di carruba e l'estratto di vaniglia(si potrebbero usare anche i semi di mezza bacca di vaniglia ma poi si vedrebbero i puntini neri)...col mixer a immersione frullare per un minuto circa e far raffreddare velocemente in acqua e ghiaccio.Far maturare x almeno 2 ore in frigo, se si ha tempo meglio di più(anche 4-6 ore questo per dar modo al neutro di assorbire l'acqua evitando così la formazione dei cristalli di ghiaccio,rendento la miscela più densa e cremosa).
Passato il tempo di maturazione versare la miscela nella gelatiera e mantecare per 30 minuti circa.




2 commenti:

  1. Ecco ora mi è venuta voglia di gelato!! Buono!!

    RispondiElimina
  2. e già....a chi lo dici,per fortuna ne ho sempre in frizer!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...